Arti marziali, da Bruce Lee al mito dell’invincibilità!

Cosa avrebbe fatto Bruce Lee oggi nelle MMA? Qual’è l’arte marziale più forte del mondo? A cosa servono le arti marziali? Perché praticarle? Ma se sei cintura nera sei imbattibile? Ma Tyson avrebbe battuto Alì? O Lee avrebbe battuto Tyson? Ma se quello avesse combattuto contro quello… e se quell’arte marziale la metti contro quella… ma i maestri orientali sono invincibili? ma se… ma poi.. ma secondo me.. il krav maga…il pugilato,il judo, il Taekwondo, le mma… Più va avanti e più mi rendo conto che c’è una grande confusione riguardo le arti marziali/sport da combattimento oggi giorno… E anche

Condividi questo articolo:
Leggi il seguito

Al di la degli occhi – Dio e la fede

DIO MIO, DIO MIO,  PERCHÉ MI HAI ABBANDONATO? LA CONDIZIONE UMANA:PAURA, DOLORE, MORTE E RESURREZIONE   Certo, iniziare con queste parole un libro che ha come presupposto quello di essere privo di negatività non sembrerà il massimo, ma essendo convinto che non esista al mondo un essere umano che non abbia provato, almeno una volta nella vita, un dolore, una condizione di vuoto interiore che lo abbia fatto arrivare al punto di non volerne sapere più nulla di nulla, allora credo, che sia questo il punto di partenza poiché è da qui che nasce la mia ricerca della felicità, la ricerca

Condividi questo articolo:
Leggi il seguito

Perchè Sylvester Stallone è un mito e Rocky una leggenda

Non è un dottore che con i suoi studi ha scoperto delle cure importanti, non è un missionario che ha dedicato la sua vita agli altri, non è neppure uno scienziato che magari sta contribuendo a delle scoperte che miglioreranno la vita dell’umanità … allora perché dovremmo, a volte, soffermarci sulla vita di alcuni personaggi famosi che magari per noi non hanno fatto nulla? O quasi nulla… Ascoltate quello che penso… o meglio, leggete quello che penso… Alcuni attori, cantanti, artisti in genere gli amiamo perché hanno la capacità di saperci donare delle emozioni con la loro arte, che sia

Condividi questo articolo:
Leggi il seguito

Ilyeo – Storia di un ragazzo di strada. Oltre il dolore

Ilyeo – storia di un ragazzo di strada è il mio secondo racconto nonché terzo libro che ho pubblicato.Il racconto nasce dall’idea di voler far conoscere al grande pubblico la filosofia delle arti marziali e la loro applicazione nella vita di tutti i giorni… Ma non è un libro per i praticanti delle arti marziali, non solo… è un  libro rivolto a tutti, dai ragazzi agli adulti…  la storia è soltanto un mezzo per trasmettere alcuni insegnamenti di vita che sono alla base delle arti marziali tradizionali e l’ho voluto fare in una maniera comprensibile a tutti, con un linguaggio

Condividi questo articolo:
Leggi il seguito