Tre storie, tre uomini, tre età

TRE STORIE –TRE UOMINI–TRE ETÀ   MARZO Erano le 23,  Giorgio tornò a casa tardi quella sera, come ogni sera ormai. Il tanto lavoro lo costringeva a rimanere in ufficio oltre l’orario normale; d’altronde lo doveva fare per mantenere il suo stile di vita, la villa, la casa in centro, le automobili. Oppure lo faceva anche perché da tre anni, ormai, era preso da Maria, da quella relazione ricca di passione e che gli dava quello stimolo in più per alzarsi ogni mattina ed affrontare la giornata. Maria lo capiva,  Maria lo amava, Maria li colmava quel vuoto che sentiva dentro

Condividi questo articolo:
Leggi il seguito

Il cammino per la felicità

IL CAMMINO PER LA  FELICITÀ LA GRATITUDINE, LA NOSTRA COMPAGNA DI VIAGGIO La storia del bicchiere mezzo pieno (o mezzo vuoto) è vecchia e la conoscono tutti, ma è l’esempio più efficace per capire la differenza tra un approccio alla vita  positivo ed uno negativo. La persona positiva gioirà comunque nel vedere il bicchiere con l’acqua dentro, sebbene possa essere troppo poca per soddisfare la sua sete, lui sarà felice di vedere  il bicchiere pieno per metà. La persona negativa vedrà solamente un bicchiere mezzo vuoto e inizierà ad imprecare contro qualcosa o qualcuno di quanto sia sfortunato. Dobbiamo imparare

Condividi questo articolo:
Leggi il seguito