Elvis The King of Music- la grandezza di un mito dalle parole dei grandi della Musica

È vero che ognuno di noi ha il suo cantante o gruppo preferito e che quindi per ognuno di noi il proprio cantante è in qualche modo “il migliore al mondo”, ma è anche vero che ce ne sono alcuni la cui “grandezza artistica” è qualcosa di oggettivo che va al di là del gusto personale. Per fare un esempio, io non sono un amante di calcio eppure non posso non riconoscere la grandezza di un Maradona (che va al di la di qualsiasi cosa si voglia dire della vita privata); o nel pugilato non si può non riconoscere la

Condividi questo articolo:
Leggi il seguito

“Tutto ok mamma”, sto per diventare una leggenda

Fare il camionista o l’elettricista, seppur un dignitoso mestiere, non era certo quello che aveva in mente per il suo futuro  quel giovane ragazzo di 18 anni, di nome Elvis Aron Presley  quell’estate del lontano 1954…sopratutto perché, proprio quel giovane ragazzo,  cresciuto con “i canti di chiesa” di Tupelo, sua città natale, e con quel sound cupo, misterioso, sensuale quale era il blues di Memphis, città in cui si era trasferito con la famiglia quando era ancora bambino, aveva nel suo cuore qualcosa di più grande. Memphis “era il blues”, lo si viveva in ogni locale, lo si respirava in

Condividi questo articolo:
Leggi il seguito

My Way – A modo mio

Per me una delle canzoni più belle di sempre… una canzone che parla di un uomo che vede la sua vita alla fine e in tono confidenziale racconta ad un ipotetico ascoltatore quello che ha dentro in termini di rimpianti (pochi) e di emozioni derivanti da un vissuto pieno di gioie e dolori… una vita vissuta “a modo mio”   Ho amato, ho riso e pianto Ho avuto le mie soddisfazioni, la mia dose di sconfitte E allora, mentre le lacrime si fermano, trovo tutto molto divertente A pensare che ho fatto tutto questo “a modo mio” My way è

Condividi questo articolo:
Leggi il seguito